Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
27 gennaio 2012 5 27 /01 /gennaio /2012 13:52

" 'Ntoni per un po' non seppe che dire: - Ebbene! esclamò poi, lo faccio per lei, per voi, e per tutti. Voglio farla ricca, mia madre! ecco cosa voglio. Adesso ci arrabattiamo colla casa e colla dote di Mena; poi crescerà Lia, e un po' che le annate andranno scarse staremo sempre nella miseria. Non voglio più farla questa vita. Voglio cambiare stato, io e tutti voi. Voglio che siamo ricchi, la mamma, voi, Mena, Alessi e tutti.

Padron 'Ntoni spalancò tanto d'occhi, e andava ruminando quelle parole, come per poterle mandare giù. -Ricchi!! diceva, ricchi! e che faremo quando saremo ricchi?

'Ntoni si grattò il capo, e si mise a cercar anche lui cosa avrebbero fatto. - Faremo quel che fanno gli altri...Non faremo nulla, non faremo!...Andremo a stare in città, a non far nulla, e a mangiare pasta e carne tutti i giorni."

 

I Malavoglia è un romanzo scritto nel 1881 da Giovanni Verga, scrittore italiano. In questo estratto, proveniente dall'undicesimo capitolo dell'opera, è possibile comprendere la mentalità di 'Ntoni, che dopo aver visto con i propri occhi una vita di agi e di lussi disprezza il ritorno al duro lavoro. Padron 'Ntoni, colonna della famiglia e simbolo dei valori e delle tradizioni del mondo contadino, si scontrerà più volte col nipote 'corrotto' dalla modernità.

 

Consigliato per tutti i gusti e per tutte le età.

Repost 0
Published by Marzio - in I Malavoglia
scrivi un commento

Presentazione

  • : Inviti alla lettura
  • Inviti alla lettura
  • : Inviti alla lettura di libri, romanzi, racconti, poesie e molto altro ancora.
  • Contatti