Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
7 febbraio 2012 2 07 /02 /febbraio /2012 20:07

" Il Signore e San Pietro, mentre giravano per il Friuli, passarono davanti a una chiesa, nella quale il prete del paese, un individuo strambo e ubriacone, stava celebrando la messa. Era domenica, e il Signore disse a San Pietro:

'Oggi è festa, e dobbiamo andare a messa'.

'Io, sentire messa da quel pretaccio lì? Assolutamente no. Piuttosto faccio peccato'.

Il Signore lo disse e tornò a dirlo, ma non riuscì in nessun modo a convincere San Pietro. Andarono avanti e salirono su una montagna. San Pietro aveva sulle spalle un sacco che gli pesava come fosse di piombo. Faceva molto caldo. San Pietro sudava come una fontana, e gli venne una voglia intensa di bere, come fosse una donna incinta. Ma non trovava un filo d'acqua da nessuna parte.

'Ah, Signore, Signore benedetto, che sete! Non ne posso proprio più!'

'Taci. Più avanti troveremo uno zampillo'.

Camminarono ancora un pezzo, e San Pietro continuava a lamentarsi. Allora il Signore, seccato da quella nenia, gli disse:

'Pietro, sai una cosa? Se passi sotto quella roccia troverai l'acqua che cerchi'.

San Pietro mise giù la bisaccia e corse via come il vento. Giunse sotto la roccia e lì vide un filo d'acqua bella fresca, la quale però usciva dalla bocca di un serpentaccio. Fece per tornare sui suoi passi, ma la sete lo tormentava. Si fece coaggio, mise la bocca accanto a quella del serpente, e bevette a più non posso. Poi tornò presso il Signore.

'Allora, hai bevuto?' gli domandò il Signore.

'Sì, ma sono stato lì lì per non farlo'.

'Perché mai?'

'L'acqua usciva dalla bocca di un serpente'.

'Ma era buona, no?'

'Era fresca e buonissima!'

'Hai visto, Pietro? Pure la messa era buona, e t'avrebbe fatto molto bene, anche se chi la diceva era un cattivo prete. Ma il fatto è che tu avevi poca voglia di stare in piedi per un'ora. Tieni a mente per un'altra volta la storia del serpente'.

 

Fiabe friulane è una raccolta composta nel 1982  e tradotta da Carlo Sgorlon, scrittore friulano. Fiabe friulane è un viaggio leggero e coinvolgente attraverso un mondo popolato da creature magiche e castelli stregati, dove l'astuzia dell'uomo riesce sempre a trionfare sulle avversità.

 

Consigliato per tutti i gusti e per tutte le età.

Repost 0
Published by Marzio - in Friuli
scrivi un commento

Presentazione

  • : Inviti alla lettura
  • Inviti alla lettura
  • : Inviti alla lettura di libri, romanzi, racconti, poesie e molto altro ancora.
  • Contatti