Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
9 novembre 2013 6 09 /11 /novembre /2013 20:25

" 'O frati', dissi, 'che per cento milia

perigli siete giunti a l'occidente,

a questa tanto picciola vigilia

d'i nostri sensi ch'è del rimanente

non vogliate negar l'esperienza,

di retro al sol, al mondo sanza gente.

Considerate la vostra semenza:

fatti non foste a viver come bruti,

ma per seguir virtute e canoscenza'."

Li miei compagni fec'io sì aguti,

con questa orazion picciola, al cammino,

che a piena poscia li avrei ritenuti;

e volta nostra poppa nel mattino,

de' remi facemmo ali al folle volo,

sempre acquistando dal lato mancino."

 

La Divina Commedia è un poema scritto da Dante Alighieri, poeta italiano. In questo estratto, proveniente dal XXVI canto dell'Inferno, Ulisse racconta a Dante l'epilogo della sua vita; spinto dal desiderio di conoscenza decide di giungere ai confini del mondo con uno sparuto numero di compagni. Dopo aver avvistato la montagna del Paradiso terrestre la sua nave viene affondata dall'ira divina: ecco spiegato perché il suo viaggio viene descritto come 'folle volo'. 

Repost 0
Published by Marzio - in Divina Commedia
scrivi un commento
9 novembre 2013 6 09 /11 /novembre /2013 19:43

one-piece-62782-copia-1.jpg

 

One Piece è un manga disegnato da  Eiichiro Oda. Monkey D. Rufy ha un sogno: diventare il re dei pirati. Dopo aver mangiato il frutto del diavolo Gom Gom decide di imbarcarsi verso l'ignoto...

 

Consigliato per tutti i gusti.

Repost 0
Published by Marzio - in Manga
scrivi un commento
9 novembre 2013 6 09 /11 /novembre /2013 19:16

hunter-x-hunter-327949

 

 

Hunter x Hunter è un manga disegnato da Yoshihiro Togashi. Il giovane Gon Freecss decide di partecipare all'esame di cacciatore per seguire le orme di suo padre: la sua determinazione lo porterà ad esplorare terre sconfinate incontrando avversari sempre più pericolosi. 

 

Consigliato per tutti i gusti.

Repost 0
Published by Marzio - in Manga
scrivi un commento
9 novembre 2013 6 09 /11 /novembre /2013 19:03

gantz-1545099

 

Gantz è un manga disegnato da Hiroya Oku. Kei Kurono e il suo amico Masaru Kato vengono investiti da un treno nel tentativo di aiutare un senzatetto; all'improvviso si ritrovano entrambi in una stanza vuota assieme ad altre persone. Tutti loro dovranno partecipare al gioco di Gantz....

 

Consigliato per tutti i gusti.

Repost 0
Published by Marzio - in Manga
scrivi un commento
9 novembre 2013 6 09 /11 /novembre /2013 18:29

"Vi racconterò un aneddoto. C'era una volta a Parigi un impiegato pazzo; lo rinchiusero poi in manicomio quando fu accertato che era proprio matto. Bene, quando gli dava di volta il cervello, ecco quello che aveva escogitato per divertirsi: prima d'uscir di casa, si metteva in costume adamitico, conservando soltanto le scarpe, poi si gettava sulle spalle un ampio mantello che gli arrivava fino alle calcagna, vi si ravvolgeva e usciva in istrada con faccia grave e maestosa.

Visto di fianco, era un uomo come tutti gli altri, che passeggiava avvolto nel mantello. 

Ma appena gli capitava di trovarsi da solo a solo in qualche passante, e non ci fosse nessuno lì intorno, egli si muoveva verso di lui con aria seria e profondamente assorta, gli si fermava davanti all'improvviso, apriva il mantello e si mostrava in tutta la sua...innocenza. [...]

Ebbene, un po' di quello stesso godimento si può provare facendo trasecolare all'improvviso qualche Schiller e mostrandogli la lingua quando meno se l'aspetta. 'Far trasecolare': che graziosa espressione, eh? L'ho letta non so più dove, in qualche vostro romanzo contemporaneo.

- Ma quel tale era un pazzo, mentre voi...

- ...siete un volpone?

- Già.

Il principe scoppiò a ridere.

- Avete ragione, mio caro, - soggiunse con una faccia di bronzo."

 

Umiliati e offesi  è un romanzo scritto nel 1861 da Fëdor Dostoevskij, scrittore russo. Lo scrittore Ivan Petrovic e tutti i suoi familiari vengono invischiati nelle trame del crudele e vendicativo principe Valkovski.

 

Consigliato per tutti i gusti.

Repost 0
9 novembre 2013 6 09 /11 /novembre /2013 00:10

"Quella notte la casa mi deprimeva più del solito, ed ero quasi preparato quando vidi - o credetti di vedere - tra i depositi biancastri delle muffe, la 'forma' molto precisa che avevo notato più volte da ragazzo.

Ma non era mai stata così nitida come quella sera e, mentre la guardavo, mi sembrò di vedere di nuovo la stessa esalazione di vapore giallastro che in quel pomeriggio piovoso di tanti anni prima mi aveva così terrorizzato. Vicino al camino, sulla macchia antropomorfa, si alzò la cosa..."

 

 

La casa stregata è un racconto scritto nel 1924 da H.P. Lovecraft, scrittore americano. Nessuno osa avvicinarsi alla vecchia casa di Benefit Street: una presenza sovrannaturale è pronta a punire chiunque osi passarvi la notte.

 

Consigliato per tutti i  gusti.

Repost 0
Published by Marzio
scrivi un commento
8 novembre 2013 5 08 /11 /novembre /2013 23:48

"A un tratto il piccolo Kropp getta via la sigaretta, vi pesta su i piedi furiosamente, gira intorno gli occhi stralunati, il viso sfatto, e mugola: 'Che schifo! Che porco maledetto schifo!'

Noi seguitiamo a camminare a lungo in silenzio. Kropp si è calmato: sappiamo bene di che cosa si tratta: è la rabbia della trincea: ognuno ci casca, almeno una volta.

Müller gli domanda: 'Kantorek che cosa ti ha scritto?'

 

Egli ride: 'Che noi siamo la gioventù di ferro'. Ridiamo tutti e tre, amaramente, Kropp impreca, lieto di potersi sfogare.

Già, la pensano così: così la pensano i centomila Kantorek! Gioventù di ferro! Gioventù! Nessuno di noi ha più di vent'anni. Ma giovani? La nostra gioventù se n'è andata da un pezzo. Noi siamo gente vecchia."

 

Niente di nuovo sul fronte occidentale è un romanzo scritto nel 1929 da Erich Maria Remarque, scrittore tedesco. Un soldato racconta in prima persona gli orrori della guerra, la vita in trincea e le speranze tradite di un'intera generazione.

 

Consigliato per tutti i gusti.

Repost 0
Published by Marzio
scrivi un commento
3 novembre 2013 7 03 /11 /novembre /2013 13:14

" 'Non potete giudicare il signor Kurtz come giudichereste un uomo comune. No, no, no! Ora - solo per darvi un'idea - non mi rincresce dirvelo, un giorno voleva sparare anche a me - ma non lo giudico.'

'Spararvi!', esclamai. 'E perché mai?'. 'Be', avevo una piccola partita di avorio che il capo del villaggio vicino alla mia casa mi aveva dato. Vedete, sparavo alla selvaggina per conto loro. Ebbene, lo voleva lui, e non voleva sentir ragioni.

Disse che mi avrebbe ucciso se non gli avessi dato l'avorio e quindi non mi fossi tolto di mezzo dal paese, perché era capace di farlo, e ne aveva lo sghiribizzo, e non c'era nulla al mondo che potesse impedirgli di uccidere chi diavolo gli piaceva. Ed era proprio vero. Gli detti l'avorio. Che me ne importava! Ma non me ne andai. No, no. Non potevo lasciarlo.' "

 

Cuore di tenebra è un romanzo breve scritto nel 1902 da Joseph Conrad, scrittore britannico. Il marinaio Marlow racconta ai propri compagni una sua avventura in Africa alla ricerca del misterioso signor Kurtz, capace di stregare chiunque lo circondi con il suo carisma. Da questo romanzo Francis Ford Coppola prese l'ispirazione per il film Apocalypse Now.

 

Consigliato per tutti i gusti.

Repost 0
Published by Marzio
scrivi un commento
31 ottobre 2013 4 31 /10 /ottobre /2013 22:48

"6 Gennaio

 

(Scritto in parte a matita, in parte a inchiostro violetto). Oggi gli è caduta la coda. Ha pronunziato chiaramente la parola birreria. E' stato messo in funzione un fonografo. Tutto questo è incredibile.

 

Sono esterrefatto.

Il professore non riceve più. Dalle ore 5 del pomeriggio di oggi l'essere passeggia avanti e indietro nell'ambulatorio, da dove giungono distintamente volgari ingiurie e le parole 'ancora un bicchierino'.

 

7 Gennaio

 

L'essere pronuncia molte parole: carrozza, esaurito, giornale della sera, regalo per bambini, e tutte quelle imprecazioni che esistono soltanto nel lessico russo. Ha uno strano aspetto. Gli è rimasto un po' di pelo solo sulla testa, sul mento e sul petto. Il resto del corpo è glabro, la pelle flaccida. Nella regione degli organi genitali è un 'uomo' in fieri.

Il cranio è cresciuto notevolmente. Fronte sfuggente e bassa.

 

Dico la verità: sto per impazzire."

 

Cuore di cane è un racconto scritto nel 1925 da Michail Burlgakov, scrittore russo. Il famoso dottore Filìpp Filìppovic trapianta l'ipofisi e le ghiandole genitali di un uomo in un cane randagio: in poco tempo l'animale muta d'aspetto in maniera sorprendente, sconvolgendo la vita del dottore.

 

Consigliato per tutti i gusti. 

Repost 0
Published by Marzio
scrivi un commento
26 ottobre 2013 6 26 /10 /ottobre /2013 12:14

"Io son colui che tenni ambo le chiavi

del cor di Federigo, e che le volsi,

serrando e disserrando, sì soavi,

che dal secreto suo quasi ogn'uom tolsi;

fede portai al glorioso offizio,

tanto ch'i' ne perde' li sonni e' polsi.

La meretrice che mai da l'ospizio

di Cesare non torse li occhi putti,

morte comune e de le corti vizio,

infiammò contra me li animi tutti;

e li' nfiammati infiammar sì Augusto,

che li lieti onor tornaro in tristi lutti.

L'animo mio, per disdegnoso gusto,

credendo col morir fuggir disdegno,

ingiusto fece me contra me giusto."

 

La Divina Commedia è un poema scritto da Dante Alighieri, poeta italiano. In questo estratto, proveniente dal XIII canto dell'Inferno, Pier della Vigna, segretario alla corte di Federico II, spiega come l'invidia e le calunnie subite lo abbiano infine spinto al suicidio; ogni anima presente in questo canto è stata tramutata in albero ed esposta ai tromenti delle arpie, come confermerà più avanti un altro sucida, un anonimo fiorentino.

 

Consigliato per tutti i gusti.

Repost 0
Published by Marzio - in Divina Commedia
scrivi un commento

Presentazione

  • : Inviti alla lettura
  • Inviti alla lettura
  • : Inviti alla lettura di libri, romanzi, racconti, poesie e molto altro ancora.
  • Contatti