Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
12 novembre 2011 6 12 /11 /novembre /2011 21:48

" Trovai quindi naturale che il primo pensiero di Cosimo, a quell'ingiusto accanirsi contro di lui, fosse stato d'arrampicarsi sull'elce, albero a noi familiare, e che protendendo i rami all'altezza delle finestre della sala, imponeva il suo contegno sdegnoso e offeso alla vista di tutta la famiglia. 'Vorsicht! Vorsicht! Ora casca, poverino!', esclamò piena d'ansia nostra madre, che ci avrebbe visto volentieri alla carica sotto le cannonate, ma intanto stava in pena per ogni nostro gioco. Cosimo salì fino alla forcella d'un grosso ramo dove poteva stare comodo, e si sedette lì, a gambe penzoloni, a braccia incrociate con le mani sotto le ascelle, la testa insaccata nelle spalle, il tricorno calato sulla fronte. Nostro padre si sporse sul davanzale. 'Quando sarai stanco di star lì cambierai idea!', gli gridò. 'Non cambierò mai idea', fece mio fratello dal ramo. 'Ti farò vedere io, appena scendi!' 'E io non scenderò più!' E mantenne la parola."

 

Il barone rampante è un romanzo scritto nel 1957 da Italo Calvino, scrittore italiano. La trama segue le vicende del giovane barone Cosimo Piovasco di Rondò che, dopo un litigio con il padre, decide di passare il resto della sua vita sugli alberi, senza mai toccare terra. Questa scelta, nata dal rifiuto di mangiare un piatto di lumache, cambierà radicalmente la vita di Cosimo: agile come un animale selvatico, saprà costruirsi una propria morale e coerenza. Con leggerezza e ironia, Il barone rampante dimostra come sia facile scegliere uno stile di vita e come sia difficile rispettarlo, perennemente "sospesi" a mezz'aria fra le incertezze dell'esistenza, proprio come Cosimo. 

 

Consigliato per tutti i gusti e per tutte le età.

Condividi post

Repost 0
Published by Marzio - in Italo Calvino
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Inviti alla lettura
  • Inviti alla lettura
  • : Inviti alla lettura di libri, romanzi, racconti, poesie e molto altro ancora.
  • Contatti